L

e Puntine del Mondo oggi ti racconta che: Il 24 giugno 1981, sei ragazzi e ragazze di Medjugorje, un piccolo paese dell’Erzegovina, in Bosnia ed Erzegovina, dichiararono di aver visto la Madonna. Le apparizioni sono continuate ogni giorno da allora, e hanno attirato milioni di pellegrini da tutto il mondo.

Le sei persone che hanno dichiarato di aver visto la Madonna sono:

  • Mirjana Dragičević Soldo
  • Ivanka Ivanković Elez
  • Vicka Ivanković Mijatović
  • Marija Pavlović Lunetti
  • Ivan Dragičević
  • Jakov Čolo

Le apparizioni si sono sempre svolte sul Podbrdo, una collina che domina la cittadina di Medjugorje. I sei veggenti hanno affermato che la Madonna si è presentata a loro come “La Gospa”, che in croato significa “La Signora”.

La Madonna ha trasmesso ai veggenti diversi messaggi, che riguardano principalmente la pace, la conversione e la preghiera. Ha anche dato loro alcuni segreti, che saranno rivelati nel futuro.

In quanto intellettuale il mio orientamento laico non può neanche lontanamente pensare ad un fantasy del genere :)

Le controversie

Le apparizioni di Medjugorje sono state oggetto di numerose controversie. La Chiesa cattolica non ha ancora riconosciuto ufficialmente le apparizioni, e la loro autenticità è stata messa in discussione da molti esperti.

I critici delle apparizioni sostengono che i veggenti siano stati influenzati da suggestioni psicologiche o da fattori socioeconomici. Sostengono inoltre che le apparizioni siano state sfruttate a scopo commerciale, e che abbiano contribuito a trasformare Medjugorje in una meta turistica.

I sostenitori delle apparizioni, invece, affermano che le visioni sono autentiche, e che la Madonna sta parlando al mondo attraverso i veggenti. Sostengono inoltre che le apparizioni hanno avuto un impatto positivo sulla vita di milioni di persone, e che hanno contribuito a diffondere un messaggio di pace e di speranza.

La mia visita

Nel corso del mio viaggio nei Balcani in camper, ho deciso di visitare Medjugorje per vedere con i miei occhi questa località così controversa. Arrivai a Medjugorje in camper, e trovai subito un parcheggio enorme davanti all’ingresso della chiesa. Il parcheggio era gratuito, e c’era spazio per tutti.

Dopo aver parcheggiato il camper, mi recai alla chiesa per partecipare alla messa. La chiesa era piena di gente, e l’atmosfera era molto suggestiva. Dopo la messa, mi recai al luogo delle apparizioni, un piccolo spiazzo erboso circondato da pini. Il luogo era molto tranquillo, e si respirava un senso di pace e di serenità.

Restai a Medjugorje per due giorni, e durante questo periodo ho avuto modo di visitare tutti i luoghi più importanti della cittadina. Ho partecipato a diverse messe e processioni, e ho avuto modo di incontrare persone provenienti da tutto il mondo.

Le mie impressioni

La mia visita a Medjugorje è stata un’esperienza molto intensa. Ho avuto modo di conoscere una località ricca di storia e di spiritualità, e ho avuto modo di incontrare persone di grande fede.

Non sono credente, ma ho trovato molto interessante la storia delle apparizioni. Credo che Medjugorje sia un luogo speciale, che può offrire un messaggio di pace e di speranza a tutti.

Considerazioni di un laico

Come laico, non credo che le apparizioni di Medjugorje siano autentiche. Credo che siano il frutto di suggestioni psicologiche o di fattori socioeconomici.

Tuttavia, riconosco che le apparizioni hanno avuto un impatto positivo sulla vita di milioni di persone. Hanno contribuito a diffondere un messaggio di pace e di speranza, e hanno dato conforto a chi è in difficoltà.

Credo che Medjugorje sia un luogo speciale, anche se non credo nelle apparizioni. È un luogo che offre un senso di pace e di serenità, e che può essere un’esperienza importante per tutti, credenti e non credenti.

Conclusione

Medjugorje è una destinazione imperdibile per tutti coloro che sono interessati alla spiritualità e alla religione. La cittadina è un luogo ricco di storia e di cultura, e offre un’esperienza unica a tutti i visitatori.

L’album fotografico:

Il video su YouTube:

Entrando nel canale ufficiale di Le Puntine del Mondo troverai tanti altri video di posti meravigliosi, di filosofia, psicologia e vita in camper.

Le informazioni utili:

Parcheggio enorme: https://maps.app.goo.gl/Ppe3afBsyE6bNzYH9 | 5MRG+79F, Pape Ivana Pavla II, Međugorje, Bosnia ed Erzegovina

Statua del Cristo resuscitato: https://maps.app.goo.gl/nAvi9vvoZs6AQMJs5 | 5MQF+MV8, Međugorje, Bosnia ed Erzegovina

Via degli affreschi (Pot krščanskih skrivnosti): https://maps.app.goo.gl/EUj6Jhj6kwNisg977 | 5MQG+VC9, Međugorje, Bosnia ed Erzegovina

Altare esterno della chiesa di San Giacomo: https://maps.app.goo.gl/wvc4yEqSegWybe9d7 | Međugorje, Bosnia ed Erzegovina

Candele: https://maps.app.goo.gl/Z1p2GJV75zVmaSDr7 | 43°11’25.9″N 17°40’38.6″E, Bosnia ed Erzegovina

Chiesa Cattolica di Medjugoria: https://maps.app.goo.gl/hwySP2ryb4ykkGSR6 | Međugorje, Bosnia ed Erzegovina

Statua della Madonna: https://maps.app.goo.gl/GcBdkuHQsePKqSd87 | 5MRH+G59, Međugorje, Bosnia ed Erzegovina

Croce Bianca del Križevac: https://maps.app.goo.gl/NkU9qEmc8U1YfxfM8 | Zvirovići, monte Križevac (monte Šipovac è stato chiamato appunto monte Križevac nel 1934), Bosnia ed Erzegovina